Ortofrutta ingrosso - nota introduttiva

  • Stampa

PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI ALL'INGROSSO
Nota introduttiva

Le quotazioni dei prezzi all'ingrosso dei prodotti ortofrutticoli riportate in questa nota sono quelle rilevate presso i mercati agro-alimentari all'ingrosso.
Per "prezzo all'ingrosso" si intende il valore monetario che si forma nelle fasi di scambio intermedie nei mercati di distribuzione e/o di smistamento all'ingrosso dei prodotti in cui il contraente è un grossista.

Mercati italiani

Le rilevazioni dei prezzi all'ingrosso, effettuata fino a febbraio 2017 dal Consorzio Infomercati, è oggi affidata dal Ministero dello sviluppo economico ad Unioncamere che la realizzata con il supporto della sua società in house Borsa Merci Telematica Italiana s.c.p.a. I mercati ortofrutticoli all'ingrosso che partecipano alla rilevazione sono: Roma, Milano, Bergamo, Torino, Verona, Padova, Treviso, Bologna, Piacenza, Reggio Emilia, Parma, Rimini, Firenze, Pescara, Napoli e Siracusa.

In ciascun mercato vengono rilevate, con cadenza settimanale e nella giornata di lunedì, le quotazioni medie all'ingrosso relative ai prezzi di un paniere di 70 beni ortofrutticoli, variabile nel corso dell'anno per effetto della stagionalità, che influenza la produzione di frutta ed ortaggi.
Partendo da tale rilevazione, ogni settimana l'Osservatorio Prezzi pubblica:

I prezzi all'ingrosso dei prodotti ortofrutticoli nei 15 mercati italiani:
una visualizzazione grafica dinamica delle quotazioni della settimana corrente nei diversi mercati per un ristretto insieme di prodotti.


Mercati europei

Allo scopo di poter comparare gli andamenti e i livelli dei prezzi dei principali prodotti ortofrutticoli commercializzati nei mercati europei nell'anno 2003 è stato costruito, a seguito degli accordi diretti con le omologhe organizzazioni dei mercati spagnola, francese e tedesca un osservatorio settimanale dei listini prezzi di alcuni dei più importanti mercati ortofrutticoli all'ingrosso europei (Parigi/Rungis e Lione per la Francia, Berlino, Amburgo e Monaco di Baviera e Stoccarda per la Germania, Barcellona per la Spagna, Roma, Milano e Bologna per l'Italia).
L'osservatorio ha come oggetto un numero di referenze indicativamente tra le trenta e le cinquanta, variabile a seconda del periodo stagionale, selezionate tra quelle con caratteristiche identiche tra quelle commercializzate nei paesi considerati
Partendo da tale rilevazione, ogni settimana l'Osservatorio Prezzi fornisce: 

I prezzi all'ingrosso dei prodotti ortofrutticoli nei 5 mercati europei:
una visualizzazione grafica dinamica delle quotazioni della settimana corrente nei diversi mercati per un ristretto insieme di prodotti.

Torna su