INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK

Cookie

Informativa e acquisizione del consenso per l'uso dei cookie sul portale web http://osservaprezzi.mise.gov.it ai sensi del Provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali.

 

Cosa sono i cookie?

 

Di seguito la definizione contenuta nel punto 1 della premessa al Provvedimento del Garante di cui sopra:

 

Considerazioni preliminari.I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.

Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

Cookie tecnici. I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

 

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

 

I cookie servono a migliorare i servizi che ti offriamo, ad esempio:

consentono a un servizio di riconoscere il tuo dispositivo, per evitarti di inserire più volte le stesse informazioni nel corso di un'attività

calcolano quanti utenti stanno usando i servizi, in modo da agevolarne l'utilizzo e assicurare la capacità necessaria a una navigazione veloce.

 

Se non ci autorizzi a usare i cookie, determinate funzioni e pagine non possono funzionare come previsto.

Se desideri eliminare i file cookie eventualmente già presenti sul tuo computer, leggi le istruzioni del tuo browser cliccando sulla voce “Aiuto” del relativo menu.

Appendici statistiche

 

 

Download PDF

Newsletter

Prezzi & Consumi

Download

Studi e Ricerche

 Il dialogo europeo multi-stakeholder sugli strumenti di comparazione di Giancarlo Fiorito e Anastasia Crudele

Prezzi e impianti di carburanti, un patrimonio informativo pubblico di Orietta Maizza,

Mercato & Consumatori, dicembre 2015 pagg. 66 e seg.

 L’App del MISE e gli sviluppi del servizio Osservaprezzi carburanti

 Cosa pensano i consumatori sul mercato dei carburanti

 Un’analisi provinciale del prezzo dei carburanti per autotrazione, tutti in Mercato & Consumatori, settembre 2014 pagg. 68 e seg.

Prime statistiche di Osservaprezzi Carburanti - Mercato e Consumatori, dic. 2013 (pagg. 50 e seguenti)

La rilevazione dei prezzi dei prodotti petroliferi da parte delle CCIAA: un monitoraggio della rilevazione del prezzo del Gpl in bombole - Unioncamere, Tendenze dei prezzi, nov. 2013 (pagg. 17-20)

Brevi note statistiche sui prezzi dei carburanti - Unioncamere, Tendenze dei prezzi, dic. 2012 (pagg. 18-21)

Carburanti: un anno difficile per i consumatori - Mercato & Consumatori 3/4 2012

Le dinamiche dei prezzi nella filiera del frumento - gen. 2008

Il Costo di Cittadinanza

Costo cittadinanza nelle città Metropolitane: Rapporto 2008 – 2009

E’ stato realizzato dalla Direzione Generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico, con la collaborazione dell’IPI , il Rapporto 2008-2009 sul Costo di cittadinanza nelle città Metropolitane.

L’indagine, se pur limitata alle 14 aree metropolitane, intende individuare il COSTO di CITTADINANZA per le FAMIGLIE, ovvero, un indice dei costi sostenuti dalle famiglie per usufruire di servizi pubblici essenziali, quali trasporti locali, assistenza sanitaria di prossimità, asili nido, raccolta rifiuti, fornitura di gas, elettricità e acqua; oltre al versamento dei tributi (ICI e addizionali IRPEF), variabili a seconda del luogo di residenza.

Attraverso l’analisi delle caratteristiche dei servizi pubblici principali destinati alle famiglie (con riferimento ai costi dei servizi a livello locale, che possono essere facilmente incrociati con altri indicatori relativi alla loro efficienza o alle loro carenze), il rapporto fornisce una panoramica sui prezzi dei servizi erogati, per favorire tra i cittadini, un confronto tra qualità e prezzo dei servizi nelle diverse città.

Il progetto avviato già dall’anno 2007, con il rapporto che intendeva definire impianto tecnico-metodologico di valutazione, analisi tariffe, prezzi e tributi locali, è stato aggiornato per fornire il confronto dei dati, nel biennio 2008 – 2009.

Ad esempio i dati 2009 evidenziano che nella media delle 14 aree metropolitane una famiglia di 2 adulti e 1 figlio, con un profilo di consumi standard, ha sostenuto un costo di cittadinanza, pari a Euro: 2.981 euro, al netto delle imposte locali.

Tale costo, varia sensibilmente da città a città con un costo minimo che si colloca circa l’8% sotto la media e, un massimo che si attesta al 20% in più della media). Tali dati inoltre, considerate anche le addizionali IRPEF regionali e comunali, variano la media elevandola ad un importo pari a 3.620 euro.

Il confronto dei dati del biennio 2008-2009 analizzato dal Rapporto, la spesa sostenuta dalle famiglie italiane per il costo di cittadinanza nell’anno 2009, risulta inferiore a quella del 2008 (pari a 3.685 euro). Tale diminuzione, secondo l’analisi dei dati presentati, è frutto del ribasso delle tariffe energetiche e nel contempo risulta più elevata di quella relativa al 2007 (3.420 euro).

Rapporto 2008-2009 sul Costo della cittadinanza nelle città Metropolitane

Articolo su Mercato & Consumatori n. 9/2010

Rapporto 2007 sul Costo della cittadinanza nelle città Metropolitane



Torna su

Approfondimenti

La presente sezione del sito contiene analisi ed approfondimenti su tematiche attinenti la dinamica inflazionistica; in particolare essa si sviluppa in tre sub-sezioni:

La prima, Studi e Ricerche, contiene analisi e ricerche sviluppate prevalentemente all’interno dell’Osservatorio Prezzi e Tariffe.

La seconda, Newsletter, intende offrire - a cadenza mensile - un’articolata ed originale analisi sulle più recenti dinamiche dei prezzi e dei mercati. Unitamente alla Newsletter sarà elaborata un’ampia Appendice statistica che presenta una serie di tabelle e grafici a supporto delle analisi svolte.

La terza, Statistiche, presenta una serie di elaborazioni (tra cui l’Appendice statistica della Newsletter) sulla più recente evoluzione di una serie di indicatori di prezzi opportunamente scelti relativamente a specifiche tematiche.

 

Torna su